La leadership nella digital transformation. Come e cosa cambia.

Nuova organizzazione, nuova leadership.
Adesso serve il leader digitale.

Nell’ articolo precedente abbiamo visto come fra i 10 trend del reparto HR, non solo compare il concetto di employee experience, ma si parla anche di una nuova tipologia di leadership: il leader digitale.

Infatti le aziende devono affrontare, fra le sfide della digital transformation, anche il cambiamento di leadership che il digitale e i millenials hanno portato. Ma i risultati non sono dei migliori.

Come riporta la ricerca di Deloitte, la maggior parte delle aziende fa fatica ad adattarsi a questi nuovi ruoli e meccanismi e in Italia la situazione non è diversa. Ma come cambia la leadership?

Cambia la prospettiva, si passa da una visione in cui il leader è al centro e visto come “leader-eroe” a una visione in cui prevale il team, il lavoro congiunto, la dinamicità, l’essere flessibili e sempre connessi.

Questa nuova cultura ha bisogno di nuovi meccanismi di alimentazione per raggiungere gli obiettivi, che sono sempre più sfidanti. Cambiano infatti anche le strategie di employee engagement e il modo di lavorare insieme in un team.

La leadership è fondamentale nel processo di trasformazione digitale di un’organizzazione e soprattutto nel passaggio dal “fare digitale” all'”essere digitale”. Per organizzazioni e leader questo passaggio implica:
* Una trasformazione cognitiva: i leader devono pensare diversamente.
* Una trasformazione comportamentale: i leader devono agire diversamente
* Una trasformazione emotiva: i leader devono reagire diversamente.

Alla luce di questo scenario, solo il 6% delle aziende italiane dichiara di avere già sviluppato programmi specifici di leadership digitale, mentre il 56% lo farà a breve-medio termine. E, a seconda del grado di innovazione di leadership che implementeranno queste aziende, la ricerca di Deloitte evidenzia che si diffonderanno tre diversi tipi di digital leader:

  • I digital investors: dirigenti che abbracciano un cosiddetto “VC mind-set”, propensi a scoprire le nuove opportunità, a investire nel talento e nelle idee, a costruire un ecosistema per l’innovazione e a creare partnership.
  • I digital pioneers: dirigenti e leader funzionali in grado di reimmaginare il futuro, creare diversi modelli di business e condurre una vincente strategia digitale.
  • I digital transformers: leader in grado di guidare le persone e le aziende attraverso un cambiamento radicale.

La ricerca termina con un bel quesito: quale sarà la forma di leadership che si diffonderà in Italia?

Browse

Article by channel:

Read more articles tagged: Leadership